Archivi categoria: vedo gente

incontri, conversazioni, (con)fronti

la ballata della speranza

angela aveva bisogno di tredici euro per comprare il latte. ha fermato i passanti all’angolo di una strada per chissà quanto tempo cercando di spiegare, nel suo italiano stentato, che in un certo posto era venduto in super offerta, tanto … Continua a leggere

Pubblicato in vedo gente | Contrassegnato , | Lascia un commento

il coraggio non è un concetto universale

perché?, potresti chiedermi allora; perché no?, potrei risponderti io, assurta a giudice temporaneo di una corte masochista. dov’è il tuo coraggio?, mi chiedi; chi sei tu?, chiedo a te io, versando dell’acqua nel piccolo vaso di giacinti al centro del tavolo blu. … Continua a leggere

Pubblicato in penso cose, vedo gente | Lascia un commento

nelle onde

c’è una storia che sempre mi emoziona, ed è di quando è nata una musica per portarmi un messaggio. il mediatore è stato kernell32, nome d’arte di un tastierista di roma che ho conosciuto virtualmente nel 2007. in quegli anni – già un … Continua a leggere

Pubblicato in e donne infreddolite negli scialli, vedo gente | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

una sfoglia che sembra una farfalla

si sono ritagliati un angolo di felicità proprio davanti a me, passante straniera in una città monumentale. sono a ore 11 dalla mia postazione, non sanno di essere guardati, ma non gli importa. hanno ali immaginarie di sfoglia, una sfoglia … Continua a leggere

Pubblicato in guardo posti, vedo gente | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

mingling

c’è un silenzio di cose lasciate a dormire, nel suono che segue una stanza piena. a volte siamo chimici che fissano l’acqua e l’olio nello stesso bicchiere e cercano ciechi l’equilibrio che li tiene staccati. il verbo mingling, nella lingua inglese, indica … Continua a leggere

Pubblicato in penso cose, vedo gente | Contrassegnato , , | Lascia un commento

al netto

al netto della fretta, del tunnel buio che mi è sembrato di percorrere in apnea; al netto delle corde tese e dei “mai più” lasciati ad asciugare; al netto dei rimbrotti, delle pressioni, delle cose che non sono mai facili … Continua a leggere

Pubblicato in penso cose, vedo gente | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento