Archivi categoria: le mie poesie

di maggio

ma parliamo di quelli che muoiono in maggio, quelli che l’acqua li inghiotte, il cuore tradisce, quelli che il fiato sfinito si arrende. non è lo stesso, lasciarsi col sole, gridare il dolore mentre i glicini fanno profumo, mentre i … Continua a leggere

Pubblicato in le mie poesie | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

il nodo

(…) tu sei il nodo, sei ieri e domani, sei il tempo divelto, strappato, nascosto. alcune cose cambiano tutto quando tutto è già cambiato. (18 agosto-13 novembre 2015)

Pubblicato in le mie poesie | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

il segno

non sarà più fatta di gesso la linea del prima e del dopo ma sarà un impavido segno inciso con il fuoco.

Pubblicato in le mie poesie, penso cose | Lascia un commento

la giornata mondiale della poesia

anche io porterò alcune poesie a scuola la mattina di sabato 21 marzo. sono stata destinata al liceo “d’ascanio”, a montesilvano, insieme a daniele cavicchia, manuel cohen sulpizio, francesco di rocco, daniela d’alimonte, giancarlo giuliani, franco paludi, massimo pamio, marco … Continua a leggere

Pubblicato in appuntamenti, le mie poesie | Lascia un commento

il lenzuolo

poesia vincitrice del primo premio “zirè d’oro – sezione poesia“, l’aquila 27 novembre 2014 entrata nella stanza in penombra, ho guardato il letto disfatto.

Pubblicato in le mie poesie | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

la parola senza il bacio

tagliarsi le ali con una falce e una luna. immagina: divento prateria, oceano, sangue, distesa di lava. mai come prima, per sempre troppo tardi. io sono quel gradino mancato, la parola senza il bacio, lo scuro nell’albore. non credo agli … Continua a leggere

Pubblicato in le mie poesie | 1 commento