exit

(in una giornata di vento)

il gabbiano affrontava la corrente d’aria con tutte le sue forze, disperatamente. sotto di lui le onde abbracciavano le barriere artificiali come dita su una tastiera. lui le sorvolava risalendo il vento. lo cavalcava, ne veniva sbalzato, entrava in stallo. si riprendeva. si riprendeva e tornava in stallo.

un momento prima sembrava precipitare e schiantarsi contro la schiuma, un momento dopo, ad ali tese, in uno sforzo sovrumano, ritrovava l’equilibrio.

(ci si consola sempre)

lo guardavo cocciuto andare contro il vento. cosa mai diavolo lo spingeva ad andare contro la corrente, con tutta quella fatica, anziché dalla corrente farsi trasportare? cosa mai diavolo gli faceva decidere di andare contro quella forza che lui non sapeva spiegare? cosa gli diceva che era giusto contrapporsi?

exit. il mio blog inizia da qui.

[febbraio 2009]

Pubblicato in penso cose, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

incontro

sentirsi al sicuro. potersi dire ancora figlia: incommensurabile, onnipotente, illimitata. permettersi il riposo, lasciare andare i pensieri. arrendersi, dolce, in una conca, in utero accogliente. lasciar decidere mamma e papà.

passiamo i primi venti anni della nostra vita a voler andare via di casa e tutti gli altri a cercare di tornarci. 

capita anche che una voce torni a sorriderci dal passato e getti un piccolo cono di luce nel buio della memoria.

Continua a leggere
Pubblicato in vedo gente | Lascia un commento

andrà tutto bene


ho preso l’idea da una insegna semplicissima che ho visto questa estate tra le botteghe della rassegna “dall’etna al gran sasso”, nel centro storico del mio paese adottivo, città sant’angelo.

una scritta ancora più semplice, in corsivo, bianco su legno, era dolce come una preghiera.

“andrò tutto bene”, diceva.

stavo per comprare l’insegna, poi ho pensato anzi no, la faccio da sola. poi ho pensato anzi no, la coloro col bambino.

andrà tutto bene

e così l’abbiamo disegnata, colorata e messa sul frigo.

poi è successo che la frase si è impossessata di me.

Continua a leggere
Pubblicato in penso cose | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

un corso di scrittura autobiografica

è successo che la scuola macondo di pescara quest’anno ha allargato da paura la varietà dei suoi corsi e quest’anno anche io sono tra i docenti proposti. sono stata assegnata al corso di scrittura autobiografica.

il resto del parterre è formato dalla editor patrizia angelozzi, la scrittrice maura chiulli, la psicologa elisa tracanna e la filosofa mariaelisa serone.

vi sfideremo con freni e sblocchi, vi chiederemo di lasciarvi andare, useremo la libroterapia, la diaristica,  l’autofiction, il racconto autobiografico… guarderemo insieme a voi di che pasta siete fatti. il programma dettagliato è qui.

le preiscrizioni sono aperte e gratuite! qui trovate il modulo e come chiedere informazioni. vi aspettiamo!

Pubblicato in appuntamenti | Lascia un commento

i ricordi

“a quale età permettete di iniziare a bere il caffè, voi in italia?”

potevo solo rispondere con la mia esperienza personale, ma all’inizio ho faticato a ricordare. ho trovato l’immagine di me che mi preparavo per gli esami di stato e quindi ho detto diciott’anni.

ma dietro quell’immagine si è mossa lentamente un’altra più dolce, furba. ha spostato piano la tenda con il sopracciglio alzato, come a dire: “sicura?”.

Continua a leggere

Pubblicato in penso cose | Lascia un commento

booktour estivi!

questo mese viaggio un po’ per l’abruzzo in più vesti: come autrice di “con la pelle ascolto” (ianieri edizioni 2018); come cameo in “ero gracile – la rivincita della b12” di dom serafini (artemia 2019); e come co-autrice nelle antologie “abruzzesi per sempre” (edizioni della sera 2019, a cura di roberto alfatti appetiti) e “l’ammidia” (tabula fati 2019, a cura di david ferrante). alcune anticipazioni:

a campli il 13 luglio alle 21.00 per “con la pelle ascolto”;

a giulianova il 14 luglio alle 18.30 con dom serafini;

a chieti il 17 luglio alle 21.00 per “con la pelle ascolto”;

ancora a chieti il 19 luglio con dom serafini;

a penne il 20 luglio con “l’ammidia”;

a città sant’angelo il 23 luglio dalle 18.30 per “con la pelle ascolto”.

Pubblicato in appuntamenti, con la pelle ascolto, i miei libri | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento