white (f)lies

there are no lies but the lies that are stuffed in the mouth by the hard-knuckled hand of need, the cold iron fist of necessity, mrs wire. (tennessee williams)
non ci sono bugie se non quelle infilate in bocca dalla spigolosa mano del bisogno, dal pugno di ferro della necessità, mrs wire.

mentire per necessità, per vedere quello che vogliamo che gli altri vedano, o per vedere noi quello che vogliamo vedere; mentire per scaltrezza, per imbroglio, per doppio gioco. mentire per salvarci dalla verità, o per nascondere una colpa che non possiamo confessare. mentire per dimenticare. mentire perchè le cose non cambino. mentire per noia, per dispiacere, per autodifesa. per non allontanare le persone, per sentirci meno soli. mentire per spirito altruista, che poi non è che puro spirito egoista. mentire per far finta che.
if you don’t lie, you can’t survive mi ha detto dan fante l’altra sera. davvero le bugie sono così necessarie alla nostra sopravvivenza? la nostra vita è davvero così poco interessante?

Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Add to favorites
  • email
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Live
  • MSN Reporter
  • Technorati
  • Tumblr
  • Twitter
  • Google Buzz
  • MySpace
  • PDF
  • StumbleUpon

Info su Cristina Mosca

scrivo, amo, vivo
Questa voce è stata pubblicata in penso cose. Contrassegna il permalink.

Una risposta a white (f)lies

  1. Cristina Mosca scrive:

    dopo aver pubblicato questo post, trovo in casella il mio ching di oggi e leggo: la sincerità.
    la vita è semplicemente meravigliosa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>