“ere nu marenare furte assa'”

mi manca, mio nonno. mi mancano le domande che non posso fargli, le somiglianze che non posso cercare, il chiasso che non posso sforzarmi di sopportare. se si può sentire la mancanza di qualcosa che non si è mai avuto, si può sentire anche di qualcosa che non si può ricordare. la sua immagine e la sua voce sono ferme a mille anni fa, a quando non avevo voglia di capire.

 avevo quindici anni ed il mondo si limitava ad esistere,
senza porsi troppe domande

lorenzo serafini, marinaio giuliese. 9.10.1924 – 9.5.1995

Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Add to favorites
  • email
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Live
  • MSN Reporter
  • Technorati
  • Tumblr
  • Twitter
  • Google Buzz
  • MySpace
  • PDF
  • StumbleUpon

Info su Cristina Mosca

scrivo, amo, vivo
Questa voce è stata pubblicata in e donne infreddolite negli scialli, Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>